La natura chiede aiuto, non ignoriamola.

La filosofia odierna porta, o costringe, alcuni a pensare che distruggere una foresta per costruire tanti palazzi sia giusto, in modo da creare, ad esempio, nuovi posti di lavoro. Potrebbe, e sottolineo potrebbe, non essere un discorso sbagliato, se non fosse che questa cosa sta prendendo il sopravvento, e se non ci si pone un limite finiremo per non avere più foreste, con conseguente aumento di problemi ed inquinamento. Quella che vi voglio proporre oggi è un’attenta riflessione sulla natura odierna, attraverso un video commuovente e significativo:

lanatura1

Il video è un cortometraggio realizzato da Sebastian Bandel, Steffen Wilhelm e Hanna Maria Heidrich, tre studenti della Film Academy Baden-Württemberg, che si sono posti il difficile obiettivo di far riflettere le persone con un filmato in merito al nostro rapporto odierno con il pianeta terra e con le persone che amiamo.


Il corto ha vinto 3 Young Director Awards a Cannes e un Caligari Award, ciò vuol dire che i tre ragazzi sono riusciti a colpire profondamente gli spettatori, vincendo la scommessa fatta in partenza.

Le metropoli sono belle, piene di risorse e divertimenti, ma pensateci, la natura ha bisogno di noi.

Via