FOTOGRAFIA PER PASSIONE, POI PER LAVORO

Sono nato nel 1990 in una città a 40km da Milano da cui non mi sono mai mosso davvero, nonostante oggi io viaggi tanto per lavoro.

Nel 2009 mi sono avvicinato alla fotografia grazie al supporto di mio nonno (fotografo storico di Somma Lombardo); da lì non mi sono più fermato. Adoro questa professione perché ha delle regole, ma possono essere infrante in maniera creativa. È un’arte in cui il limite siamo solo noi stessi. Amo le lunghe esposizioni, i Time lapse e la fotografia notturna. Sono un perito informatico e la passione per la tecnologia mi ha permesso di raggiungere risultati importanti nella fotografia.

Ho lavorato per conto di Apple, in un reseller autorizzato per qualche tempo, per poi dedicarmi alla mia attività di fotografo e aprire YouStart.

Con Apple sentivo di aver realizzato il mio grande sogno di avere a che fare con prodotti vari della mela morsicata, ma avevo bisogno di concentrarmi sulla mia più grande passione: la fotografia.

In realtà ho fatto davvero tante cose prima di arrivare a questo punto, a partire dalla musica: ho fatto il DJ per circa 10 anni in vari locali della zona, ma ho smesso intorno ai 25 anni in quanto ho capito che molti non ti cercavano per la qualità della tua musica o il tuo stile di mixaggio bensì per capire quante persone avresti portato al loro locale, e per me era sbagliato. La musica però mi ha dato delle conoscenze importanti, soprattutto per quanto concerne il ritmo, le metriche, l’acustica, le tonalità, l’equalizzazione e molto altro. Tutte conoscenze che oggi per me sono fondamentali per il mio lavoro, soprattutto quando si tratta di videomaking.

Dopo YouStart, fondata nel 2016, non mi sono mai fermato perché, nel 2017, cercavo un modo per riunire tanti appassionati di fotografia della zona, qualcosa che fosse bello e fatto per passione e divertimento. Un po’ come chi segue il calcio e si ritrova con amici ogni domenica per guardare la partita: io volevo qualcosa del genere ma per la fotografia.

Così, con il mio amico e collega fotografo Stefano Anzini, abbiamo fondato Pixel FotoClub, associazione culturale fotografica con sede a Cardano al Campo e che, nel corso degli anni, ha organizzato eventi, mostre, workshop e molto altro per gli appassionati della zona.

Sono sempre rimasto attivo anche nel campo editoriale, in quanto adoro scrivere. Nel 2009 ho iniziato a lavorare per iSpazio.net, all’epoca il portale numero 1 in Italia per gli appassionati di Apple. Qualche anno dopo ero capo redattore di Ridble.com per la sezione fotografia. Ho quindi creato una sezione, l’ho gestita, ho scritto guide e curato personalmente il canale YouTube, portandolo in poco tempo ad un buon successo.

Nel corso degli anni sono molte le collaborazioni editoriali, tra cui LegaNerd.com, TechPrincess.it, Tutti Fotografi (rivista cartacea) e molto altro.

Non riesco mai a riposarmi davvero, perché quando lo faccio il mio cervello si attiva e pensa a qualche idea interessante per progetti vari.

Mi ritengo apolitico e anche un po’ ateo, ma rispetto chi crede in qualcosa, perché sono il primo a farlo, soprattutto quando si tratta di credere nei propri valori, nel proprio futuro e in ciò che si fa.

Mi ritengo una persona lungimirante, ciò non significa sentirsi realizzati bensì vedere oltre le idee e i pensieri, cosa che spesso è difficile da essere compresa.

Sono sempre alla ricerca di conoscenze e non mi sentirò mai esperto di nulla o “arrivato”.

Non sopporto quando mi definiscono “esperto”, perché, per quanto mi riguarda, il vero esperto forse nemmeno esiste. Si tratta di una persona che sa davvero tutto e sa fare tutto. Ha risposte per ogni domanda e capacità per ogni cosa che riguardi il suo ambito. Sono ben lontano da essere un esperto, ma sono sempre pronto ad imparare qualcosa di nuovo, e non mi stancherò mai di farlo.

Fotografia
Video
Abilità di bere caffè
macOS

“Have the courage to follow your heart and intuition. They somehow already know what you truly want to become.”

STEVE JOBS

“There are no rules for good photographs, there are only good photographs.”

ANSEL ADAMS

“If you’re not a risk taker, you should get the hell out of business.”

RAY KROC

“I choose a lazy person to do a hard job. Because a lazy person will find an easy way to do it.”

BILL GATES

HO LAVORATO PER